Enzo Anghinelli: quali sono oggi le principali federazioni sportive italiane

Quali sono le principali federazioni sportive italiane oggi? Enzo Anghinelli ci ricorda che una federazione sportiva si occupa principalmente di gestire uno sport in vari ambiti, sia amministrativi che geografici. In Italia, alcune delle più famose sono indubbiamente la FIGC, che è la Federazione Italiana Giuoco Calcio e che ha sede a Roma, così come la FIN, la Federazione Italiana Nuoto. 

Cosa sono le federazioni sportive italiane

Di cosa si occupano le federazioni sportive italiane? Per esempio si occupano dell’ammissione e dell’affiliazione di società: seguono le associazioni sportive, così come i singoli tesserati. Ovviamente possono effettuare un controllo sullo svolgimento delle competizioni, stando a quanto scrive Enzo Anghinelli oggi nel suo blog.

Le Federazioni Sportive Italiane, inoltre, presentano un’autonomia tecnica: si autogestiscono l’attività istituzionale, sebbene la vigilanza sia affidata alla CONI. Ovviamente, può capitare che le FSN si affilino alle polisportive, alle società sportive o associazioni sportive.

Quali sono le federazioni sportive italiane

La FIDAL è la Federazione Italiana Atletica Leggera, che ha sede a Roma dal 1929 e la cui costituzione è avvenuta a Torino il 4 agosto 1897. La prima presenza ai Giochi Olimpici si fa risalire al 1900.

Una delle istituzioni di maggiore fama è anche la FIGC, ovvero la Federazione Italiana Giuoco Calcio. Come per la FIDAL, anche in questo caso la sede è a Roma. La storia della FIGC inizia a Torino nel 1898: ben quattro club allora aderirono al progetto. Inizialmente si chiamava Federazione Italia Football, FIF.

Veniamo alla FCI, ovvero la Federazione Ciclistica Italiana. Torniamo ancora un po’ di più indietro nel tempo in questo caso per raccontare la storia della FCI. Infatti, la prima corsa di velocipedi in Italia avvenne il 25 luglio 1869 a Padova. Dal 1929, la sede è a Roma.

Conosciamo un po’ più da vicino anche la FIN, che è la Federazione Italiana Nuoto. La storia della FIN inizia nei circoli Rari Nantes: il primo venne fondato ufficialmente a Roma nel 1891. Inizialmente si chiamava Federazione Italiana Rari Nantes, ma nel 1928 cambiò nome in Federazione Italiana Nuoto. Dal giugno 1957, la sede si trova a Roma.

Ancora, scopiamo la FIPAV, che è la Federazione Italiana Pallavolo ed è tra le principali federazioni in Italia. La pallavolo è uno sport abbastanza “recente”: la sua nascita si fa risalire al 1895 negli Stati Uniti. Per molti anni, la pallavolo fu uno sport militare: solamente nel 1929 fu disciplinata la Federazione Italiana Palla a Volo, la cui sede è a Roma sin dalla sua origine. 

Altre federazioni sportive italiane

Naturalmente, molti sport hanno una propria federazione sportiva, in modo tale da seguire il regolamento e altri aspetti essenziali. Esiste la FASI, che è la Federazione Arrampicata Sportiva Italiana, così come l’ACI, Automobile Club d’Italia. Ci sono anche la FIDS, Federazione Italiana Danza Sportiva, e la FIB, Federazione Italiana Bocce e molte altre disponibili sul sito del CONI.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.