Crea sito

Quali integratori alimentari prendere per aiutare la memoria

Gli integratori alimentari per la memoria sono rimedi, diversi dalle terapie farmacologiche, che incrementano le funzioni cognitive, l’attenzione e la concentrazione. Questi integratori, non essendo appunto medicinali, non possono essere utilizzati per trattare determinate patologie, le quali vanno eventualmente curate con terapie e farmaci sotto consiglio e prescrizione medica. Soprattutto con l’avanzare degli anni abbiamo bisogno di stimolare la memoria per contrastare un calo fisiologico delle funzioni cognitive e nei casi in cui si vuole combattere lo stress o l’invecchiamento, migliorare e potenziare le capacità intellettuali e le prestazioni mentali, possiamo avvalerci dell’aiuto offerto da alcune piante come il Ginseng, la Centella Asiatica, la Rodiola, l’Eleuterococco e la Bacopa. Tali estratti vegetali sono presenti negli integratori naturali per la memoria.
Esistono, inoltre, altri integratori alimentari che favoriscono l’incremento delle funzioni cognitive e tra questi troviamo il ferro, il fosforo, lo zinco, il magnesio, lo iodio, gli acidi grassi della serie omega 3, le vitamine A, C, E, D e le vitamine del gruppo B.
Questi integratori contrastano le difficoltà di memorizzazione e di apprendimento.
Vediamo meglio alcune proprietà di questi integratori:
– Il Ginseng ha proprietà adattogene e toniche che rafforzano il sistema immunitario, nervoso ed endocrino, favorendo l’adattamento allo stress e contrastando la fatica e la stanchezza mentale e fisica.
– La Centella Asiatica, ha proprietà antinfiammatorie, aumenta la produzione di collagene e riduce la pressione sanguigna. Utile rimedio per riequilibrare il sistema nervoso, rafforzare la memoria e combattere l’affaticamento mentale e gli stati d’ansia.
– la Rodiola è una pianta che sembra essere in grado di aiutare la concentrazione e l’attenzione, migliorando l’umore e contrastando lo stress.
– l’Eleuterococco con le sue proprietà tonico e adattogene sostiene la capacità intellettiva, la memoria e migliora le difese dell’organismo. Integratore fortificante e rinvigorente è ideale per soggetti convalescenti e debilitati.
– La Bacopa è un ansiolitico naturale e neuroprotettivo indicato per il trattamento di problemi di memoria, disturbi nervosi, ansia  e stress e aiuta la concentrazione e l’attenzione.
– Il ferro è un ottimo integratore per la memoria in quanto la sua carenza riduce la funzionalità cognitiva, l’attenzione e la capacità di apprendimento.
– Il fosforo, lo zinco, il magnesio  e lo iodio aiutano la memoria, l’attenzione e la concentrazione ed sono integratori indicati in caso di stanchezza mentale o di periodi intensi di lavoro o di studio.
– Gli acidi grassi della serie omega 3 sostengono il potenziamento cognitivo, la facilità e la velocità di apprendimento e l’attenzione, contrastando i processi degenerativi e quindi proteggendo il cervello dall’invecchiamento precoce.
– Le vitamine A, C ed E, avendo proprietà antiossidanti e antiradicaliche, svolgono un’attività di protezione delle funzionalità cerebrali dallo stress ossidativo e dall’azione dei radicali liberi, contrastando l’invecchiamento cellulare e favorendo concentrazione e memoria.
– Gli integratori di vitamina D, in caso di carenza della stessa, migliorano le funzioni cognitive, rinforzano la memoria e prevengono disturbi neurologici.
– Anche le vitamine del gruppo B aiutano memoria e concentrazione, come la vitamina B3 dove si trova la maggiore concentrazione di questi benefici. La deficienza di queste vitamine, infatti, può portare a disturbi comportamentali e neurologici, stati d’ansia, irritabilità e depressione.